Il fabbricato merci.

Il fabbricato di S Giovanni Valdarno.

Simile a quello di Borgo Panigale, ma delle dimensioni giuste per i miei scopi.

Il fabbricato di Gaibanella.

Ancora una variante dello stesso tipo di fabbricato.

Il fabbricato di Montesanto.

Un altro fabbricato merci dello stesso tipo ma con modifiche introdotte nel tempo, sia alle finestre, sia alle porte laterali. Visto che le aperture originali sono piuttosto brutte, ho pensato anch'io che a Calieratico sia avvenuto qualcosa del genere, ed ho fatto una finestratura diversa.

Le capriate.

Sono cinque, ottenute in forex, tagliate con cutter e rifinite con tela smeriglio.




Incollate alle falde del tetto, anch'esso in forex, insieme a due listelli in plastica



Il tetto visto dall'alto.




Le colonne che sorreggono il tetto sono ottenute con profilato in plastica Evergreen.




Le colonne viste dal basso.




L'area compresa tra le ultime tre colonne viene chiusa con pareti in forex
a cui sono state aperte delle finestre e porte con relative cornici tolte da vecchi kit.




Il piano di carico in MDF, il piano inclinato ottenuto per limatura con raspa e rifinito con tela smeriglio.
La scala di accesso tratta da un vecchio kit.




Le pietre del bordo sono fatte con profilati evergreen ad L, tagliate e rifinite con tela smeriglio.




Il dislivello tra il piano di carico e la superficie superiore delle pietre del bordo riempito
con sabbia finissima, incollata con vinavil e colorata da un lato come asfalto, e dall'altro come terra battuta.




I muri laterali del piano di carico sono in forex da 2 mm, inciso e verniciato.
I pluviali sono in profilato ad U di ottone, ed i tubi in tondino sempre di ottone.
Le pietre del bordo sono incollate volutamente in modo irregolare ad imitazione del vero in vecchi impianti.

Un'altra vista




Alcune misure.